Logo TeleTec.it Come Possiamo Aiutarti Oggi?
Home Page TeleTec
Tutti i Servizi di TeleTec

Come Recuperare i Dati da uno Smartphone Guasto o con Schermo non Funzionante [Risolto] | TeleTec.it

Data: 05.05.2022 06:15:21

Come Recuperare i Dati da uno Smartphone Guasto o con Schermo non Funzionante [Risolto] Con questa guida capirai come recuperare i dati da uno smartphone guasto o con schermo non funzionante.


Scopriamo come recuperare i dati da uno smartphone guasto o con schermo non funzionante in modo semplice e veloce. Grazie di cuore per essere entrato su Teletec.it, il portale che pubblica guide dedicate alla Telefonia, ad Internet, all'Informatica e in modo più generico ad altre Tecnologie. Ti auguriamo una buona continuazione.
Come Recuperare i Dati da Smartphone Guasto - Tutti i Dettagli
Eleonora, un utente che ci segue con passione e giornalmente, ci ha contattato per email, perché desidera ottenere alcuni consigli per recuperare i dati da uno smartphone guasto o con schermo non funzionante. Il problema che ha la nostra utente è che desidera sapere in che modo poter recuperare i dati dal suo Smartphone rotto accidentalmente. Scopriamo come fare.

Come Recuperare i Dati da Smartphone con Schermo Guasto

Chiunque abbia rotto un telefono conosce il dolore di perdere i dati di cui non è stato fatto il backup. Cose come contatti, messaggi, registri delle chiamate e file multimediali possono scomparire in un istante se il tuo telefono non risponde. Se questo è successo a te, continua a leggere e ti mostreremo come recuperare i dati da un telefono rotto.

Sia che tu abbia un iPhone con un tasto home danneggiato, un telefono Android con uno schermo rotto o che il tuo dispositivo non risponda completamente, il recupero dei dati può ancora essere possibile. Questo perché non è necessario fare nulla sul dispositivo stesso per recuperare i dati da un telefono rotto. Tuttavia, avrete bisogno del giusto strumento di recupero dati, e il know-how per usarlo.

Annotazioni:
- I backup sono molto più affidabili del recupero dati.
- Le schede SD possono spesso essere recuperate da un telefono rotto.
- Programmi di terze parti possono permetterti di controllare il tuo dispositivo o scaricare i tuoi dati.
- Impostazioni come l'assistive touch possono bypassare i problemi con i pulsanti rotti.

Prima di iniziare, vale la pena controllare l'account iCloud o Google collegato al tuo telefono. I backup sono sempre meglio del recupero dei dati, e la maggior parte dei telefoni fa automaticamente il backup di cose come foto, video e altri file personali. Basta andare su Google Drive, Google foto o iCloud, accedere e cercare i dati che vuoi.

Tuttavia, se i dati di cui hai bisogno non sono inclusi nel backup automatico, la tua migliore opzione è il recupero dei dati. Questo potrebbe non ottenere tutto quello che vuoi recuperare - a seconda di quanto è danneggiato il dispositivo - ma se è recuperabile, dovresti essere in grado di ottenerlo con uno di questi metodi.

Come Recuperare i Dati da uno SmartphSmartphone non Funzionante

Anche se tutti i telefoni rotti rappresentano un problema, non tutti i danni sono uguali. Se hai solo problemi con uno schermo rotto o un pulsante home, trovare un altro modo per controllare il dispositivo è spesso abbastanza risolutivo. Tuttavia, se il tuo telefono non risponde completamente, dovrai usare un computer o un secondo telefono per recuperare a distanza i dati.

Recuperare i Dati da un Telefono Android o iPhone Morto o Rotto

Per recuperare i dati da un telefono rotto senza un display funzionante, dovrai usare un secondo dispositivo. Se stai usando un dispositivo Android, potresti essere in grado di salvare i dati dalla tua scheda SD spostandola su un nuovo telefono o computer.

Telefoni Android: Controlla la scheda SD

I dati memorizzati sulla tua scheda SD possono variare. La maggior parte delle persone hanno la loro musica, video e foto sul loro telefono, ma a seconda della versione di Android e delle impostazioni che hai scelto, potresti anche avere app e altri dati salvati. Questo potrebbe non essere tutto quello che vuoi, ma spesso è un buon inizio e ci vorranno solo quattro passi veloci per ottenere questi dati.

Rimuovere la scheda SD
Di solito puoi trovare la tua scheda SD insieme alla tua scheda SIM, in un vassoio sul lato del tuo dispositivo o dietro la batteria.

Inseriscila in un altro dispositivo
Useremo un adattatore microSD per mettere la scheda SD in un portatile, ma puoi anche spostarla in un nuovo dispositivo Android e collegarla al computer con un cavo USB.

Apri l'unità della scheda SD
Apri il file explorer di Windows e trova la nuova unità che contiene i dati della tua scheda SD.

Trova i tuoi dati
Cerca le cartelle di cui hai bisogno, come ''immagini''. Vale la pena copiare tutti i dati sul tuo computer, in modo da potervi accedere in qualsiasi momento e controllarli dopo con calma. In questi casi la fretta è una cattiva consigliera.

Software di Recupero di Terze Parti

Se non hai una scheda SD o hai davvero bisogno di qualcosa che non è stato salvato su di essa, avrai bisogno di un software di recupero dati che funzioni senza debug USB. Ci sono alcune opzioni qui, quindi useremo Dr.Fone, dato che funziona bene sia con gli iPhone che con alcuni modelli di Android.

Tuttavia, prima di iniziare, ricorda che ci sono tante applicazioni che possono aiutarti, ma c'è la possibilità di poter bloccare il telefono se lo fai in modo errato. E' particolarmente importante che tu scelga il giusto modello di telefono se ti viene richiesto, poiché il recupero dati sicuro è disponibile solo per alcuni telefoni.

Scarica l'app di recupero dati
Vai al sito web dell'app scelta e scaricala. Quando il programma di installazione ha finito di scaricare, eseguilo e segui la guida all'installazione.

Entra nella sezione di recupero dati
La maggior parte dei software di recupero dati avrà una serie di moduli che puoi usare, ma per ottenere file da un dispositivo guasto, dovresti usare ''recupero dati''.

Collega il tuo telefono al computer
Collega il tuo telefono Android o iPhone al computer tramite un cavo USB, poi scegli se vuoi recuperare i dati iOS o Android.

Scegli cosa recuperare
Il software selezionerà tutto per impostazione predefinita, ma per una scansione più veloce, puoi deselezionare le cose che non vuoi. Una volta fatto questo, clicca su ''avvia la scansione''.

Lascia che la scansione venga eseguita
Questo potrebbe richiedere un po' di tempo, a seconda di quanti dati ci sono sul dispositivo. Quando ha finito, sarai in grado di visualizzare in anteprima e recuperare tutti i dati che ha trovato. Si noti che mentre la maggior parte dei programmi di recupero dati consentono di eseguire la scansione e l'anteprima dei file gratuitamente, di solito è necessario pagare per recuperarli.

Come Recuperare i Dati da un Cellulare Guasto

Anche se uno schermo rotto è difficilmente sufficiente a rendere un telefono inutilizzabile, se impedisce ai controlli tattili di funzionare, il dispositivo è fondamentalmente inutile. Per questo motivo, ci sono applicazioni che ti permettono di controllare il tuo telefono attraverso un computer. Ci concentreremo sui telefoni Android, ma il processo di recupero è simile per i dispositivi Apple - puoi anche usare Vysor per entrambi.

Recuperare i dati dal telefono Android: Debug USB con il mouse del PC
Finché hai abbastanza controllo per abilitare il debug USB, puoi usare programmi come Vysor per usare il tuo telefono Android attraverso un altro dispositivo. Questo richiederà il software di sistema del tuo telefono per funzionare e alcune funzionalità del touch screen, ma se puoi farlo, sarai in grado di recuperare la maggior parte dei tuoi file senza problemi.

Scarica l'app Vysor
Vai su vysor.io e scarica l'app per il tuo computer.

Collega il tuo telefono al computer
Dovrai collegare il tuo telefono Android al computer. Se non viene riconosciuto, assicurati di scaricare i driver ADB e di abilitare il debug USB sul tuo telefono - se non sei sicuro di queste cose, segui i passi nei link che Vysor ti dà.

Controlla il tuo telefono
Una volta connesso, Vysor aprirà una nuova finestra con il display del tuo telefono, e sarai in grado di controllarlo direttamente con il mouse e la tastiera. Ora dovresti essere in grado di fare qualsiasi cosa sul tuo telefono, anche con uno schermo danneggiato.

Come Recuperare i Dati da un iPhone con un Pulsante Home Rotto

Dato quanto era importante il pulsante home sugli iPhone prima dell'iPhone X, ha senso che Apple abbia costruito un modo per utilizzare il telefono se il pulsante si rompe. E' possibile attivare questo con le impostazioni ''assistive touch'', che sono state originariamente fatte per aiutare le persone a utilizzare gli iPhone.

Abilitare il tocco assistivo su iPhone
Questa modalità 'assistive touch' funziona dandoti un menù agganciato con varie opzioni. Puoi mettere tutti i tipi di impostazioni personalizzate qui, ma un pulsante che ti porta alla schermata iniziale sarà lì di default. Basta seguire questi passaggi, e quel pulsante home rotto non ti tratterrà più.

Aprire l'app ''Impostazioni
Sblocca il tuo iPhone e apri l'app ''impostazioni''.

Vai nelle impostazioni di ''Accessibilità
Scorri le tue impostazioni fino a trovare ''accessibilità'' e toccalo.

Trova le opzioni di tocco
Nelle impostazioni di accessibilità, tocca l'opzione etichettata ''touch''.

Attiva il tocco assistivo
Tocca il pulsante accanto a ''assistive touch'' per attivare l'assistive touch. Questo creerà un piccolo pulsante nero sul tuo schermo.

Vai alla tua schermata principale
Tocca il pulsante nero e seleziona l'opzione ''home''. Da questo menu puoi anche aprire cose come il centro notifiche e Siri.

Conclusioni - Come Recuperare i Dati dal Telefono Android o iPhone

Speriamo che ora tu abbia recuperato tutti i dati dal tuo telefono. Una volta al sicuro sul tuo computer, puoi semplicemente collegare il tuo nuovo telefono e trasferire tutto. Puoi anche scegliere di caricare questi file sul tuo account iCloud o Google, poi scaricarli direttamente sul tuo nuovo telefono e tenerne una copia di riserva online.

Tuttavia, una volta che hai recuperato i dati in questo modo, dovresti fare tutto il possibile per assicurarti di non doverlo fare mai più. Questo significa fare dei backup. Fortunatamente, è abbastanza facile fare un buon backup di Android o di iPhone, con programmi come IDrive che possono fare tutto il lavoro per te.


Ma non è tutto. Ora concentreremo i nostri sforzi solo sugli Smartphone Android e che hanno lo schermo rotto. Ecco quindi...

Come Recuperare i Dati da un Telefono Android con Schermo Rotto

Ci sono cinque modi praticabili per recuperare i dati da un telefono Android con lo schermo rotto. A seconda dello stato attuale del tuo dispositivo Android, varia il più adatto a te. Continua a leggere per ottenere maggiori dettagli e applicare una delle soluzioni per eseguire il recupero dei dati Android rotti con facilità.

La perdita di dati è un problema serio per tutti gli utenti Android - perdere dati significa perdere tempo e denaro per recuperare questi dati. La perdita di dati può essere causata da vari fattori come la cancellazione accidentale, l'attacco di virus, danni fisici o errori di formattazione, tra i quali il danno fisico è il fattore più fatale. Danni fisici come schermi incrinati e rotti, telefoni danneggiati dall'acqua e altre situazioni possono rendere il vostro dispositivo non reattivo. Inoltre, causa la perdita di dati.

E' possibile recuperare i dati da un Android rotto?
E' possibile recuperare i dati da un telefono Android che ha uno schermo rotto? Questo dipende. Normalmente, i dati memorizzati su una scheda SD sono recuperabili. Ma se sono memorizzati nella memoria interna di Android, la situazione potrebbe essere un po' più complicata.

Se è il touch screen che non funziona ma puoi ancora vedere il display, puoi fare un tentativo. Mentre se il tuo dispositivo Android ha uno schermo nero e diventa non reattivo, c'è una piccola possibilità di recuperare i dati.

Secondo le diverse situazioni che si possono incontrare, ci sono diverse soluzioni per voi per recuperare i dati da un telefono Android con uno schermo rotto.

Metodo 1. Recuperare i dati da un telefono Android con schermo rotto con un cavo USB OTG

Se il tuo telefono Android è ancora reattivo, ma il touch screen non funziona, puoi applicare un cavo USB OTG per recuperare i dati dal dispositivo Android. L'USB OTG (USB On-The-Go) è una specifica che permette di collegare un telefono Android a un altro dispositivo, come un mouse. Con un cavo USB OTG, puoi collegare il tuo telefono Android che ha lo schermo rotto a un mouse e poi usare il mouse per controllare il tuo dispositivo Android. Così facendo, sarai in grado di trasferire i tuoi file in modalità wireless a un altro dispositivo su un servizio basato su cloud.

Per recuperare i dati dal telefono Android con schermo rotto:

Passo 1. Usa un cavo USB OTG per collegare il tuo telefono Android e un mouse.

Passo 2. Usa il mouse per sbloccare il tuo telefono Android.

Passo 3. Trasferisci i tuoi file Android su un altro dispositivo in modalità wireless utilizzando le app di trasferimento dati o il Bluetooth.

Metodo 2. Recuperare i dati dal telefono Android con schermo rotto con il debug USB

Hai mai abilitato il ''Debug USB'' e controllato l'opzione ''Consenti sempre da questo computer'' sul tuo dispositivo Android? Se l'hai fatto, puoi facilmente eseguire il recupero dei dati Android rotti tramite un cavo USB.

Con il debug USB attivato sul tuo dispositivo Android, puoi collegare il tuo telefono a un computer e accedere all'archivio del dispositivo, senza sbloccare il dispositivo o autorizzare il computer.

Pertanto, con il debug USB attivato, ci sono due opzioni per recuperare i dati da un telefono Android con schermo rotto.

Opzione 1 - Copiare i File
Copiare i file dalla memoria interna di Android al computer tramite File Explorer. Dal momento che puoi accedere alla memoria interna di Android, sei in grado di copiare manualmente i file dal dispositivo Android al tuo computer, come foto, video, musica e altro. Tuttavia, alcuni tipi di contenuti, come contatti e messaggi di testo, potrebbero diventare illeggibili dopo il copia-e-incolla. Se vuoi rendere questi file leggibili, vai invece all'opzione 2.

Per recuperare i dati dal telefono Android con schermo rotto:

Passo 1. Collega il tuo telefono al computer che hai autorizzato mentre abiliti il debug USB.

Passo 2. Vai su ''Questo PC'' > [nome del tuo dispositivo] > ''Memoria interna condivisa''.

Passo 3. Trova e copia la cartella che salva il contenuto che vuoi recuperare sul tuo computer.

Opzione 2. Recuperare i dati Android sul computer con il software di recupero dati Android
Il software di recupero dati EaseUS Android è un'opzione per recuperare i dati preziosi. A differenza di File Explorer che può recuperare solo i file multimediali e i documenti, questo potente strumento ha la capacità di recuperare più di 20 dati cancellati o persi, tra cui foto cancellate, video, file audio, messaggi, contatti, registri delle chiamate e documenti da un dispositivo Android. Supporta la maggior parte dei telefoni Android come Samsung, LG, HTC, Huawei, Sony, ZTE, ecc. È utile per:

- Recuperare i dati persi a causa di una cancellazione accidentale;
- Recuperare i dati Android dopo un attacco di virus, guasto del dispositivo, rooting...;
- Recuperare diversi tipi di file su Android;

Come Recuperare i Dati dal Telefono Android con lo Schermo Rotto
Prima di iniziare, assicurati che il tuo dispositivo sia stato rootato. Altrimenti, questo strumento non riuscirà ad accedere al tuo telefono.

Passo 1. Collega il tuo telefono Android al computer
Lancia il software di recupero dati EaseUS Android e collega il tuo telefono Android al computer con un cavo USB. Poi clicca il pulsante ''Start'' per far riconoscere il software e collegare il tuo dispositivo. Lancia EaseUS MobiSaver per Android per recuperare i dati dal telefono Android.

Passo 2. Scansiona il tuo telefono Android per trovare i file persi
Dopo aver collegato il tuo telefono Android, il software scansionerà rapidamente il dispositivo per trovare tutti i dati esistenti e persi. Puoi trovare facilmente i file persi che desideri scegliendo i tipi di file corretti. Scansione del telefono Android per recuperare i dati dal telefono Android.

Passo 3. Anteprima e recupero dei dati dal telefono Android
Anteprima tutti i file recuperabili uno per uno e quindi è possibile selezionare quelli che si desidera salvare. ''Visualizza solo gli elementi cancellati'' opzione per elencare i file cancellati. Infine, è possibile fare clic sul pulsante ''Recover'' per ottenere i file selezionati.

Metodo 3. Recuperare i dati dal telefono Android con schermo rotto senza debug USB

Se non c'è il debug USB disponibile, hai ancora possibilità di recuperare i dati da un telefono Android con lo schermo rotto tramite Google Drive e SD Memory Card. La prima è per gli utenti il cui schermo è ancora funzionante, e la seconda è per gli utenti il cui schermo del dispositivo è completamente rotto.

Opzione 1. Utilizzare Google Drive
Se hai mai fatto il backup del tuo dispositivo Android su Google Drive, allora puoi facilmente ripristinarlo da Google Drive seguendo i passaggi seguenti.

Passo 1. Vai al menu ''Impostazioni'' del tuo dispositivo.

Passo 2. Scegli l'opzione ''Backup e ripristino''.

Passo 3. Seleziona ''Backup dei miei dati''.

Passo 4. Torna all'opzione ''Backup & Reset'' per assicurarti che il tuo account Google sia collegato al tuo account di Backup.

Passo 5. Dopo di che, puoi accedere al tuo account Google su un dispositivo Android nuovo o riparato e vai su ''Backup & Restore'' > Tocca ''Ripristino automatico'' per ripristinare i dati persi sul nuovo dispositivo.

Opzione 2. Utilizzare la scheda di memoria SD
Se hai l'abitudine di memorizzare i tuoi dati nella tua scheda di memoria SD, allora puoi recuperare i dati persi da SD senza debug USB. Inoltre, questo modo può anche essere applicato per recuperare i dati da un telefono Android bloccato con uno schermo rotto. Ecco i passi per farlo.

Passo 1. Inserisci la tua scheda di memoria SD nel tuo nuovo dispositivo Android.

Passo 2. Apri il file manager e vai alla cartella della scheda SD.

Passo 3. Seleziona i dati che vuoi recuperare e clicca sulla scheda ''Copia''.

Passo 4. Vai alla cartella della memoria interna e clicca su ''Incolla'' o ''Copia qui''.

Vale la pena ricordare che dovrai assicurarti di avere sufficiente memoria interna sul tuo dispositivo.

Conclusioni

I nostri telefoni contengono molti dati sensibili. Il modo migliore per mettere al sicuro tutti i dati memorizzati nel nostro smartphone è quello di farne il backup, che è comodo per recuperare i dati cancellati o persi. Ma se hai accidentalmente cancellato alcuni dati importanti sul dispositivo, non preoccuparti, puoi usare le soluzioni elencate in questa guida per recuperarli con facilità. Se nessuna delle soluzioni di cui sopra funziona, l'ultimo consiglio è quello di chiedere aiuto a un servizio di recupero.

Grazie ancora per la visita. Vogliamo invitarti ad aggiungere il nostro sito tra i tuoi siti preferiti, perché dopo aver visto 'Come Recuperare i Dati da uno Smartphone Guasto o con Schermo non Funzionante' potrai leggere migliaia di guide per risolvere quelli che sono i problemi legati al mondo della tecnologia e ai dispositivi elettrico ed elettronici.

Lascia un Commento


Altre Guide: Guasti



Come Fare Se Ti Chiamano e il Tuo Numero Risulta Inesistente
Come Diagnosticare e Riparare un iPhone con TestM
Tutte le guide per Guasti

Spero di esserti stato d'aiuto.
Sono Rosario Sancetta, il responsabile di questo sito. Sono un programmatore informatico dal 1991, un Top Contributor di Google, Eccellenza in Digitale Italiana ed Europea ed esperto in Web Marketing.