TeleTec - Home Page
TeleTec - Tv Online TV Online   TeleTec - Magazine Magazine     TeleTec - Offerte Telefonia Fissa e Mobile Offerte Telefonia
TeleTec - Tv Online TV
Apri il Mený Chiudi il Mený
Cosa Fare se Kodi non si Avvia su Android
In questa guida potrai capire cosa fare se Kodi non si Avvia più sul tuo dispositivo Android e sistemare la cosa in tempi brevi. Scopri subito come fare.
[Mostra Immagine]  
Cosa Fare se Kodi non si Avvia su Android

Ci hanno contattato diversi utenti e quindi abbiamo scritto questa guida che sicuramente sarà utile anche a te, per capire cosa bisogna fare se Kodi non si Avvia più su Android. Buona continuazione da Teletec.it e Grazie per la visita.

Ecco Come e Cosa Fare se Kodi non viene Aperto su Android
Matteo ci ha contattato chiedendoci delle utili informazioni su quello che c'è da fare e su cosa fare esattamente, se Kodi non viene più eseguito su Android. Ecco la guida per trovare velocemente i metodi più sicuri ed efficaci per risolvere la cosa in tempi brevi.

Seguiamo con attenzione i vari passaggi presenti in questa guida e vediamo di sistemare la cosa velocemente e facilmente, ma prima di tutto ecco una breve sintesi di quello che andremo a fare:

La prima cosa che bisogna fare è 'Accedere alle Impostazioni di Android' quindi 'Accedere a APPS' e continuare con il terzo passo facendo 'Tap' su Kodi.

Ora facciamo il quarto passo che consiste nel 'Ripulire Kodi' e giungiamo così all'ultimo passo che consiste semplicemente nell'Eseguire Kodi.

Ecco come fare in pratica.

1 - Accedere alle Impostazioni di Android
Come primo passo Accedere alle 'Impostazioni' di Android tramite il tasto Menù e quindi 'Impostazioni'.

Accedere ad APPS
Il passo successivo è ovviamente quello di accedere ad 'APPS' facendo tap su 'Apps', dove verrà mostrato l'elenco di tutte le applicazioni installate sul dispositivo Android.

Fare Tap su Kodi
E' ora di passare alla terza fase, facendo tap su 'Kodi' per aprire l'app Kodi e quindi poter gestire i dati memorizzati su Kodi, come Dati e Cache.

Ripulire Kodi
Ora passiamo alla quarta fase, che consiste nel 'Ripulire Kodi'. Per farlo, facciamo tap su 'Clear Data' e su 'Clear Cache' così riporteremo Kodi alle impostazioni originali (come quando si installa Kodi per la prima volta).

Eseguire Kodi
Concludiamo tutti i vari passaggi con l'ultima cosa da fare, che consiste nell'Eseguire Kodi. Avviare quindi Kodi che verrà eseguito come se si trattasse della prima installazione ed aspettare che la barra di caricamento completi la fase di apertura.

Un Riepilogo veloce [
- Accedere alle Impostazioni di Android;
- Accedere ad APPS;
- Fare tap su Kodi;
- Ripulire Kodi;
- Eseguire Kodi;
]

Se tutte le operazioni sono state eseguite in modo corretto sarà possibile riaprire ed utilizzare Kodi.

Se invece Kodi continua a non avviarsi, può essere dovuto ad una vecchia versione del Media Player non più supportata da Android, sopratutto in quei casi in cui Kodi si avvia e subito dopo si chiude. In questi casi è consigliabile disinstallarlo e poi reinstallarlo da Google Play.

Per saperne su come resettare Kodi su Android, guarda questo video:

How to Fix Kodi Not Opening


Ed eccoci alla fine della guida. Molte grazie per aver letto la nostra guida e speriamo sinceramente che ti sia stata di aiuto. Ti invitiamo a venirci a trovare ancora perché dopo aver letto questa guida, ne puoi trovare altre tutte relative a Kodi cliccando qui.

Condividilo su Facebook Condividilo su Twitter Condividilo su WhatsApp Condividilo su Pinterest Condividilo su LinkedIn Condividilo su TumbLr Condividilo su Telegram


Rosario Sancetta
Spero di esserti stato d'aiuto.
Sono Rosario Sancetta, il responsabile di questo sito. Sono un programmatore informatico dal 1991, un Top Contributor di Google, Eccellenza in Digitale Italiana ed Europea ed esperto in Web Marketing.

Commenti

E tu cosa ne pensi?

Lascia il tuo commento cliccando qui.

 

Nome

 

Commento

 

Attenzione richiesta:

Il tuo nome e il tuo commento verranno registrati all'interno del nostro server. Puoi utilizzare anche un nome che non identifichi la tua persona per restare nell'anonimato. Ad esempio, se ti chiami "Mario Rossi" puoi scrivere semplicemente Mario. L'unico scopo di questo servizio e' quello di arricchire i contenuti attraverso i commenti, oppure esprimere opinioni, pareri e suggerimenti. Prima di continuare devi selezionare il box qui sotto e dare il tuo consenso, se vuoi davvero inviare il tuo commento. Grazie in anticipo per il tuo tempo.

 

 

Scrivi quanto fa 2+3 qui sotto:

 




Guide Simili