TeleTec - Home Page
TeleTec - Tv Online TV Online   TeleTec - Magazine Magazine     TeleTec - Offerte Telefonia Fissa e Mobile Offerte Telefonia
TeleTec - Tv Online TV
Apri il Mený Chiudi il Mený
Come Recuperare Oltre 10 GB di Spazio dopo l'aggiornamento a Windows 10 Anniversary
Ecco le dritte per Recuperare oltre 10 GB di Spazio dopo l'aggiornamento a Windows 10 Anniversary.
[Mostra Immagine]  
Come Recuperare Oltre 10 GB di Spazio dopo l'aggiornamento a Windows 10 Anniversary

Abbiamo scritto questa guida utile per scoprire come Recuperare Oltre 10 GB di Spazio dopo l'aggiornamento a Windows 10 Anniversary. Scopriamo come fare rapidamente. Ti auguriamo buona lettura e grazie per la visita.

Ecco cosa fare per Recuperare Oltre 10 GB di Spazio dopo l'aggiornamento a Windows 10 Anniversary
Ettore ci scrive che dopo aver eseguito l'upgrade a Windows 10 Anniversary una buona quantità di spazio su disco è stata occupata dal nuovo aggiornamento. Vuole sapere quindi se c'è una soluzione per Recuperare tale Spazio.

Abbiamo scritto questa guida per scoprire il sistema più adatto per ampliare le nostre conoscenze con Windows 10, grazie anche alla risoluzione del problema presente in questa guida, facile da mettere in pratica e praticamente alla portata di tutti.

Iniziamo con il dire che Grazie all'aggiornamento di Microsoft per Windows 10, scaricabile da Windows Update (indicato come 'Aggiornamento delle funzionalità a Windows 10, versione 1607'), la Microsoft potenzia enormemente la sua creatura aggiungendo nuove funzioni come Windows Defender, un servizio gratuito anti-malware, Windows Lnk, app per prendere appunti velocemente ed ovviamente molte altre funzioni e caratteristiche in linea con la sicurezza dei dati, la protezione della privacy, la portabilità tra diversi dispositivi fissi e mobili e tante altre novità davvero interessanti.

E se da un lato ci sono tutte queste novità positive, dall'altro lato non è passato inosservato l'enorme mole di spazio su disco che il sistema operativo si ha riservato per sé.

Per fortuna che si tratta di dati temporanei utilizzati appunto per fare l'upgrade e quindi si tratta di dati che possono essere rimossi, riuscendo a recuperare così da 10 a 15 GB di spazio su disco.

Vediamo quindi come fare per recuperare tutto quello spazio che sicuramente potremo utilizzare per ben altri scopi molto più vicini alle nostre esigenze. Ad esempio per film e foto.

Ecco una breve sintesi di quello che andremo a fare
Innanzitutto quello che bisogna fare è 'completare l'aggiornamento a Windows 10 Anniversary' poi si procede 'premendo il tasto Windows + I' e poi 'selezioniamo C:'. Dopo 'accediamo a Temporary Files' e alla fine 'rimuoviamo tutti i files' e facciamo pulizia.

Ecco il passo passo per comprendere meglio tutti i passaggi.

Completare l'aggiornamento a Windows 10 Anniversary
Il primo passo da fare è completare l'upgrade dell'Anniversary in modo tale da poter recuperare da 10 a 15 GB di spazio.

Premere il tasto Windows + I
Il secondo passo consiste nel premere il tasto 'Win + I' per accedere alle 'Impostazioni di sistema' (in inglese Setting) e quindi clicchiamo su 'Memoria' (Storage).

Selezionare C:
E' ora di passare alla terza fase, selezioniamo 'C:', l'unità di default dove è installato Windows 10. Ovviamente se è installato su un'altra unità scegliamo l'unità dove risiede il sistema operativo.

Accedere a Temporary Files
Ora passiamo alla quarta fase, accedendo alla voce 'Temporary Files' con un click e poi scegliamo ''Versioni precedenti di Windows''. In inglese la voce è ''Previous versions of Windows''.

Rimuovere i Files
E come ultimo passaggio facciamo pulizia cliccando su 'Rimuovi Files', in inglese 'Remove Files' ed aspettiamo che il sistema operativo porti a termine l'operazione.

Un Riepilogo veloce [
- Completare l'aggiornamento a Windows 10 Anniversary;
- Premere il tasto Windows + I;
- Impostazioni;
- Memoria;
- Selezionare C;
- Accedere a Temporary Files;
- Rimuovere i Files;
]

In questo modo recupereremo da 10 a 15 Giga Bytes di spazio su disco che altrimenti sarebbero stati perduti e non più utilizzabili.

Condividilo su Facebook Condividilo su Twitter Condividilo su WhatsApp Condividilo su Pinterest Condividilo su LinkedIn Condividilo su TumbLr Condividilo su Telegram


Rosario Sancetta
Spero di esserti stato d'aiuto.
Sono Rosario Sancetta, il responsabile di questo sito. Sono un programmatore informatico dal 1991, un Top Contributor di Google, Eccellenza in Digitale Italiana ed Europea ed esperto in Web Marketing.

Commenti

E tu cosa ne pensi?

Lascia il tuo commento cliccando qui.

 

Nome

 

Commento

 

Attenzione richiesta:

Il tuo nome e il tuo commento verranno registrati all'interno del nostro server. Puoi utilizzare anche un nome che non identifichi la tua persona per restare nell'anonimato. Ad esempio, se ti chiami "Mario Rossi" puoi scrivere semplicemente Mario. L'unico scopo di questo servizio e' quello di arricchire i contenuti attraverso i commenti, oppure esprimere opinioni, pareri e suggerimenti. Prima di continuare devi selezionare il box qui sotto e dare il tuo consenso, se vuoi davvero inviare il tuo commento. Grazie in anticipo per il tuo tempo.

 

 

Scrivi quanto fa 2+3 qui sotto:

 




Guide Simili
1 - Come Avviare il Prompt dei Comandi Dos nella Cartella di Windows 10 anziché PowerShell
2 - Come Aggiungere più Orologi per Avere più Fusi Orari su Windows 10
3 - Come Ricostruire l'Indice delle Ricerche in Windows 10
4 - Come Accedere alla Modalità provvisoria su Windows 10
5 - Come Creare il Proprio Tema Personalizzato su Windows 10
6 - Come Disabilitare il Touchscreen su Windows 10
7 - Come Attivare il suono di Avvio su Windows 10 e Personalizzare gli altri Suoni
8 - Come Proteggere File e Documenti dalla Cancellazione Accidentale su Windows 10
9 - Come Disattivare il Firewall di Windows 10
+ Tutte le guide (Windows10) >>