Come Possiamo Aiutarti Oggi?

Ricerca

Telefonia: Offerte
Telefonia: Guide
Informatica
Internet
Elettronica
Corsi
Tv Online
Tutti i Servizi
Altro > Elettronica

Come Controllare se le Batterie sono Cariche con il Tester | TeleTec.it

Data di publicazione: 29.07.2014 - 11:07:27
Come Controllare se le Batterie sono Cariche con il Tester Se hai la necessità di trovare una guida per controllare se le batterie sono cariche utilizzando il tester allora tutto quello che devi fare non è altro che leggere questa guida e troverai la soluzione.


Introduzione
Puoi scoprire come fare grazie a questa guida. Infatti in questa guida trovi la soluzione che ti permetterà di raggiungere questo obiettivo senza faticare troppo ed in pochissimo tempo.

Contenuto
Ecco come funziona di preciso e tutti i passi per controllare se le batterie sono cariche utilizzando il tester o il multimetro.

Passo 1
Prendi il Tester e collega i suoi cavetti, Rosso positivo e Nero negativo come da immagine.

Passo 2
Posiziona il Tester in DCV (unità di misura VOLT)

Passo 3
Se la battaria è quella di un telecomando o comunque una batteria che non supera i 20 volt allora puoi posizionare il tester a 20 volt. Se invece supera i 20 volt posiziona il tester a 200 volt. Parliamo sempre di corrente continua (V-) e non Corrente Alternata (V~).

Passo 4
Adesso prendi il cavetto rosso del Tester e mettilo nel positivo della batterie e contemporaneamente quello nero nel negativo della batteria. E' facile capire qual è il positivo della batteria perché è sempre contrassegnato con un +.

Passo 5
Adesso verifica la carica. Se ad esempio la batteria che stai misurando è una batteria di 1.5 Volt, il tester deve dare una misura che si avvicini il più possibile a 1.5, altrimenti significa che la batteria è scarica o si sta scaricando.


Supponiamo che una batteria sia a 1.3 Volt, che cosa può accadere in termini pratici?

Una della cause più comune di queste batterie e che perdono potenza. Se ad esempio la batteria è inserita in un telecomando, questo non sarà più performante.

Ad esempio allontanandosi dal televisore quest'ultimo non riceverà più il segnale del telecomando, cosa che invece non accade se la batteria è carica. Questo è un esempio che mostra come prima ad una certa distanza il televisore cambiava canale ed invece adesso sempre alla stessa distanza il televisore non cambia canale.

Quindi dopo aver controllato se le Batterie sono Cariche con il Tester è ti sei accorto che non sono proprio cariche, l'unica cosa da fare è sostituirle il prima possibile.

Se invece non hai un tester ecco un trucco per vedere se le batterie sono cariche:
Come Controllare se le Batterie sono Cariche Senza un Tester

Vedi Anche


Come Utilizzare il Tester
Un'utilissima guida se non sai come utilizzare il Tester. Lo impari in pochi minuti!
Condivisione


Rosario Sancetta
Spero di esserti stato d'aiuto.
Sono Rosario Sancetta, il responsabile di questo sito. Sono un programmatore informatico dal 1991, un Top Contributor di Google, Eccellenza in Digitale Italiana ed Europea ed esperto in Web Marketing.

Commenti
Laura
12.07.2020 - 07:07:50
Davvero utile grazie, non lo sapevo.
Emanuele
02.09.2020 - 22:09:33
Ottime le guide che scrivi, continua così.
Emilio
05.09.2020 - 16:09:59
Grazie molto utile. Ho un quesito, ho due 1/2 torcie ricaricabili e sono esaurite e vorrei cambiarle, sono di un Aspirabriciole B&D, ma sopra non riportano nessuna informazione, come posso saperlo per ricomprarle e sostituirle. Credo siano da 1,2 V ma quanti mAh? Grazie e buon lavoro.
Anna
13.09.2020 - 13:09:12
Vorrei tanto collaborare con voi! Sarebbe per me bello, sono uno studente di elettronica.
Rino
26.09.2020 - 23:09:12
Davvero utile grazie, non lo sapevo.
Leonardo
30.09.2020 - 13:09:38
Come posso avere un annuncio pubblicitario nel vostro sito?

E tu cosa ne pensi?

Lascia il tuo commento cliccando qui.

 

Nome

 

Commento

 

Attenzione richiesta:

Il tuo nome e il tuo commento verranno registrati all'interno del nostro server. Puoi utilizzare anche un nome che non identifichi la tua persona per restare nell'anonimato. Ad esempio, se ti chiami "Mario Rossi" puoi scrivere semplicemente Mario. L'unico scopo di questo servizio e' quello di arricchire i contenuti attraverso i commenti, oppure esprimere opinioni, pareri e suggerimenti. Prima di continuare devi selezionare il box qui sotto e dare il tuo consenso, se vuoi davvero inviare il tuo commento. Grazie in anticipo per il tuo tempo.

 

 

Scrivi quanto fa 2+3 qui sotto:

 


Contenuti Simili

Anche questo protrebbe esserti utile:

Come Clonare il Telecomando del Cancello

Data di publicazione: 16.03.2020 07:44:21
Come Clonare il Telecomando del Cancello Se stai cercando una soluzione, per scoprire in modo semplice, veloce, sicuro e pratico, come fare una copia di sicurezza del telecomando del cancello, allora con questo tutorial potrai scoprire come e cosa fare in pratica.

Scopriamo, attraverso questo tutorial, in che modo avere un secondo telecomando per il cancello e conservare ad esempio quello originale al sicuro, oppure condividerlo con un altro membro della famiglia. Benvenuto su Teletec.it, il sito che si dedica alla Tecnologia ed in particolar modo alla Telefonia, all'Informatica e ad Internet. Ti auguriamo buona giornata.

Ecco Come Fare una Copia del Telecomando del Cancello - Tutte le Info
Andrea, un utente che segue il nostro sito da diverso tempo e con passione, ci ha chiesto tramite email, se c'è un modo per avere un secondo telecomando per il suo cancello, dato che ne ha uno solo in dotazione e sono in 3 ad usarlo a turno. Vorrebbe quindi avere almeno altri 3 telecomandi e conservare quello originale al sicuro, per evitare appunto che si guasti e che rimanga senza telecomando. Scopriamo come poter aiutare in pratica la nostra utente e cosa fare di preciso.

Come Copiare il Telecomando del Cancello e Mettere al Sicuro quello Originale

Si tratta di un'operazione semplice, veloce e alla portata di tutti, ma prima di tutto ci serve un telecomando 'vergine', ovvero un telecomando dove all'interno della sua memoria non c'è niente. In questo modo potremo programmarlo clonando ad esempio il telecomando del cancello, come richiesto dal nostro utente. Questo telecomando è disponibile nei negozi di elettronica, ma se volete ordinarlo online seguite questo link:

Telecomando Universale a 433 Mhz

Generalmente i telecomandi dell'apri cancello, del camino e di altri dispositivi controllati tramite telecomando, hanno una frequenza di 433.92, come quello indicato dal nostro link.

Dopo essere entrati in possesso del nuovo telecomando possiamo clonare quello vecchio seguendo questa procedura. Resettiamo il telecomando, avviciniamolo al telecomando originale e premiamo entrambi i tasti dei telecomandi per alcuni secondi ed è fatta, la clonazione è avvenuta.

Programmare telecomando universale per Cancelli o Camini


Prima di effettuare la clonazione del telecomando è indispensabile effettuare il reset dello stesso. Le istruzioni sono fornite in un foglio all'interno della confezione del telecomando e possono variare da telecomando a telecomando, in tutti i casi quelle più utilizzate sono le seguenti:

Come Cancellare il Telecomando - Procedura 1
Premere contemporaneamente il tasto A e il tasto B del telecomando per alcuni secondi fino a quando il led non lampeggia velocemente. Se il reset è avvenuto con successo, quando si premono i pulsanti non si accenderà il led, segno che in quei tasti non c'è memorizzato nulla.

Come Resettare il Telecomando - Procedura 2
Un'altra procedura riscontrata su altri telecomandi, come ad esempio quello di marca 'Life' è la seguente: Premere il tasto A e contemporaneamente premere il tasto B per alcuni secondi e poi mentre si tiene premuto il tasto A, premere per 3 volte il tasto B.

Ora che il telecomando è azzerato è possibile effettuare la clonazione dell'altro telecomando.

Come Recuperare la Clonazione di un Telecomando Cancellato Involontariamente
E' un caso limite, ma per qualsiasi motivo può succedere che il telecomando venga resettato. Per effettuare il recupero delle ultime informazioni, premere nello stesso tempo il tasto C e il tasto D per alcuni secondi.

Grazie ancora per la visita, ti invitiamo a venirci a trovare spesso e ad aggiungere il nostro sito tra i tuoi siti preferiti, in quanto, oltre ad aver visto 'Come Clonare il Telecomando del Cancello', puoi scoprire migliaia di tutorial per risolvere quelli che sono i problemi legati al mondo della tecnologia e ai dispositivi elettrico ed elettronici.


1 - Come Clonare il Telecomando del Cancello
2 - Come Clonare il Telecomando del Camino
+ Tutte le guide (Elettronica) >>
Oppure:
Altro
> Elettronica